Borgo dei Borghi 2019 – Elenco dei partecipanti per ogni Regione (come votare)

Torna su Rai3 la nuova edizione del concorso Borgo dei Borghi che premia il borgo più bello d’Italia. Per il 2019 è stata confermata la formula dello scorso autunno con 3 borghi partecipanti per ogni Regione (per un totale di 60) che si sfideranno per la conquista dell’ambito riconoscimento.

Borgo dei Borghi 2019 – La classifica finale

Il concorso, dopo l’edizione aggiornata dello scorso autunno, viene confermato in prima serata su Rai3 a partire da domenica 22 settembre per 5 puntate in cui saranno presentati tutti i 60 borghi. L’unica differenza nel regolamento rispetto all’anno precedente è che i borghi sono stati divisi in 20 gruppi, uno per ogni Regione che si sfideranno per partecipare alla finalissima.

Nelle prime 4 serate saranno presentati 15 borghi per ogni puntata. Prima della selezione per l’ultima puntata a cui prenderanno parte 20 borghi, 1 per Regione.

I 60 borghi sono stati scelti dall’associazione “I borghi più belli d’Italia” suddivisi tra 40 novità e 20 borghi che già hanno partecipato negli anni passati (e in alcuni casi anche vinto). Tra i borghi che hanno già partecipato sono stati selezionati quelli che hanno ottenuto i migliori posizionamenti nelle precedenti partecipazioni.

Per l’edizione del Borgo dei Borghi 2019 per la Sicilia ci saranno Castelmola (in provincia di Messina), Palazzolo Acreide (in provincia di Siracusa) e Ganci (in provincia di Palermo) che ha già partecipato e vinto nel 2014.

Le votazioni per la sfida tra i 3 borghi di ogni Regione sono già aperte. E’ possibile votare 1 borgo per Regione ogni 24 ore sulla pagina rai.it/borgodeiborghi/ fino al 17 ottobre (per votare dovete registrarvi o avere un account RaiPlay). Per la finalissima, invece, il Borgo dei Borghi 2019 sarà scelto dal televoto (50%) e dalla giuria degli esperti (50%).

Borgo dei Borghi 2019 – La classifica finale

Il Borgo dei Borghi 2019 – L’elenco dei 60 borghi partecipanti suddivisi per ogni Regione:

Abruzzo: Caramanico Terme (Pescara), Castel del Monte (L’Aquila), Pescocostanzo (L’Aquila)

Basilicata: Brindisi di Montagna (Potenza), Castelmezzano (Potenza), Rotondella (Matera)

Calabria: Bova (Reggio Calabria), Fiumefreddo Bruzio (Cosenza), Rocca Imperiale (Cosenza)

Campania: Castellabate (Salerno), Montesarchio (Benevento), Sant’Angelo dei Lombardi (Avellino)

Emilia Romagna: Bobbio (Piacenza), Verucchio (Rimini), Vigoleno (Piacenza)

Friuli Venezia Giulia: Sesto al Reghena (Pordenone), Strassoldo (Udine), Toppo (Pordenone)

Lazio: Caprarola (Viterbo), San Felice Circeo (Latina), Vitorchiano (Viterbo)

Liguria: Brugnato (La Spezia), Laigueglia (Savona), Noli (Savona)

Lombardia: Bienno (Brescia), San Benedetto Po (Mantova), Tremosine (Brescia)

Marche: Gradara (Pesaro Urbino), Montecosaro (Macerata), Moresco (Fermo)

Molise: Bagnoli del Trigno (Isernia), Ferrazzano (Campobasso), Pesche (Isernia)

Piemonte: Cella Monte (Alessandria), Monforte d’Alba (Cuneo), Vogona (Verbano Cusio Ossola)

Puglia: Bovino (Foggia), Maruggio (Taranto), Sternatia (Lecce)

Sardegna: Atzara (Nuoro), Castelsardo (Sassari), San Teodoro (Sassari)

Sicilia: Castelmola – la guida sui luoghi da visitare (Messina), Ganci (Palermo), Palazzolo Acreide (Siracusa)

Toscana: Barga (Lucca), Castiglione di Garfagnana (Lucca), Cetona (Siena)

Trentino Alto Adige: Chiusa (Bolzano), Gais (Bolzano), Tassullo (Trento)

Umbria: Bettona (Perugia), Lugnano in Teverina (Terni), Panicale (Perugia)

Valle d’Aosta: Chamois, Fénis, Gressoney-Saint-Jean

Veneto: Borghetto di Valeggio (Verona), Fratta Polesine (Rovigo), San Giorgio di Valpolicella (Verona)

error: