I borghi in Sicilia iscritti ai Borghi Più Belli d’Italia

L’associazione “I Borghi Più Belli d’Italia” è un club nato nei primi anni 2000 sotto la guida dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni italiani) con l’intento di valorizzare e far scoprire il patrimonio storico, artistico e culturale dei piccoli paesi in giro per l’Italia. Un tentativo per promuovere il turismo lento e cercare di rivitalizzare l’economia dei piccoli borghi per frenare la minaccia di spopolamento.

L’associazione conta circa 300 borghi iscritti in tutta Italia di cui ben 20 si trovano in Sicilia.

Per rientrare nella lista dei Borghi Più Belli d’Italia si devono rispettare una serie di requisiti territoriali e dei criteri che si trovano nella “Carta di Qualità” che ogni Comune che vuole far parte deve condividere e accettare.

Tra i principali criteri di ammissione che vengono valutati dalla commissione giudicatrice ci sono quelli di avere una popolazione che non deve superare il numero di 15.000 abitanti nei Comuni e di 2.000 abitanti nel centro/borgo storico, di avere nel territorio almeno il 70% degli edifici storici risalenti a prima del 1939.

Tra gli altri requisiti si deve avere nel territorio una certa qualità urbanistica e architettonica; una politica di valorizzazione, sviluppo, promozione e animazione del borgo garantita tramite la presenza di una minima offerta d’alloggio, di ristoranti, artigiani, cura dell’ambiente, itinerari turistici e l’organizzazione di eventi e manifestazioni culturali.

In Sicilia sono 20 i borghi che sono stati ammessi dall’associazione, l’ultimo inserito recentemente è quello di Troina in provincia di Enna.

I borghi siciliani si dividono tra quelli situati lungo i Nebrodi, le Madonie, i Monti Peloritani, i Monti Iblei, i Monti Sicani e l’Etna, ma non mancano alcune perle sparse per le altre aree della Sicilia, come ad esempio i già noti borghi di Erice e di Cefalù.

Si tratta di luoghi incantevoli che regalano emozioni tra arte, cultura e paesaggi tra il mare e la montagna per un turismo lento tutto da vivere.

La lista dei borghi siciliani che fanno parte dell’associazione I Borghi Più Belli d’Italia

Castelmola (Messina)

Castiglione di Sicilia (Catania)

Castroreale (Messina)

Cefalù (Palermo)

Erice (Trapani)

Ferla (Siracusa)

Gangi (Palermo)

Geraci Siculo (Palermo)

Montalbano Elicona (Messina)

Monterosso Almo (Ragusa)

Novara di Sicilia (Messina)

Palazzolo Acreide (Siracusa)

Petralia Soprana (Palermo)

Salemi (Trapani)

Sambuca di Sicilia (Agrigento)

San Marco D’Alunzio (Messina)

Savoca (Messina)

Sperlinga (Enna)

Sutera (Caltanissetta)

Troina (Enna)

error: