A Catania in mostra il Kouros ritrovato (info orari e biglietti)

Il Kouros ritrovato di Lentini, dopo la prima esposizione di Palermo, arriva al Museo Civico di Castello Ursino a Catania in cui sarà esposta la statua completa dopo l’intervento di restauro che ha comportato l’unione di due reperti, uno dei quali (la Testa Biscari) era già esposta nelle sale del Museo Civico di Catania.

L’iniziativa è organizzata da Civita Sicilia, insieme al sostegno della Regione Sicilia, del Comune di Catania, della Fondazione Sicilia, in collaborazione con l’associazione Lapis e la Siqilliya srl.

I dettagli sull’esposizione del Kouros ritrovato a Catania

La storia del Kouros ritrovato prende spunto dall’idea del critico d’arte Vittorio Sgarbi che, insieme a tanti altri studiosi, sosteneva che il torso del Kouros e la Testa Biscari appartenessero ad un’unica statua.

L’idea è stata colta dal compianto Sebastiano Tusa che, insieme con la Fondazione Sicilia, ha dato il via ad una serie di studi scientifici e all’avvio del progetto di restauro che ha previsto l’assemblamento dei due reperti.

Gli studi, basati su indagini petrografiche e geochimiche, hanno confermato che i due distinti elementi appartengono allo stesso blocco di marmo, proveniente precisamente dall’isola greca di Paros.

Questa scultura è datata nel periodo tardo arcaico compreso tra il 530 e il 490 a.C e all’epoca veniva utilizzata per le funzioni funerarie o votive.

I due reperti, ritrovati entrambi a Lentini anche se in periodi differenti, fino a pochi anni fa erano esposti rispettivamente al Museo Archeologico Paolo Orsi di Siracusa (il torso) e al Museo Civico di Catania (la testa, denominata di Biscari).

Al Castello Ursino, insieme al Kouros ritrovato di Lentini, è possibile visitare la collezione archeologica e la pinacoteca (incluso nel biglietto).

Info su giorni e orari di apertura e sui biglietti per ammirare il Kouros

L’esposizione del Kouros ritrovato è allestita presso il Museo Civico di Castello Ursino situato in piazza Federico II di Svevia a Catania.

La mostra è visitabile tutti i giorni con l’orario continuato 9.00 – 19.00 (ultimo ingresso alle 18.00).

Per ammirare il Kouros ritrovato è previsto un costo del biglietto di 10 euro (intero); ridotto ad 8 euro per gruppi di almeno 12 visitatori, under 26 e titolari di apposite convenzioni (chiedere in biglietteria).

Ulteriore riduzione a 4 euro per le visite scolastiche; mentre ingresso gratuito per i minori di 6 anni, i disabili con accompagnatore, guide turistiche e 2 accompagnatori per ogni classe in visita scolastica.

Nel costo del biglietto, oltre ad ammirare il Kouros, è inclusa la visita alle collezioni del Museo Civico del Castello Ursino che comprendono una ricca collezione archeologica e una pinacoteca con vari dipinti eseguiti dal XV secolo in poi da Mattia Preti, Jusepe de Ribeira, Mario Minniti, El Greco, Pietro Novelli, Matthias Stomer, una copia della Natività di Caravaggio eseguita da Paolo Geraci e molti alti dipinti di valore.

Per tutte le info su prenotazioni e visite guidate potete contattare il numero 095345830.

L’opera del Kouros ritrovato di Lentini rimarrà esposta fino al 3 novembre 2019 (salvo proroghe).

error: