Palermo – A Villa Zito la mostra “Guttuso. La forza delle cose” fino al 26 marzo 2017 (orari e costo biglietti)

Al ricco calendario di appuntamenti per queste festività si aggiunge la mostra dedicata a Renato Guttuso in corso a Palermo a Villa Zito fino al 26 marzo 2017.

L’allestimento è curato da Fabio Carapezza Guttuso e Susanna Zatti e prevede la possibilità di ammirare le tele dedicate alla Natura morta realizzate dall’artista originario di Bagheria nel corso della sua carriera.

La mostra “Guttuso. La forza delle cose” è promossa dalla Fondazione Sicilia e dalla Sicily Art & Culture, in collaborazione con gli Archivi Guttuso e con il Comune di Pavia che già nei mesi scorsi ha ospitato questo evento. La manifestazione culturale è patrocinata dalla Regione Sicilia, dall’Ars e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo.

I dettagli e le opere esposte nella mostra “Guttuso. La forza delle cose” visitabile presso Villa Zito

Per il 25° anniversario dalla nascita della Fondazione Sicilia è stata organizzata la mostra dedicata a Renato Guttuso, uno dei pittori protagonisti del secolo scorso.

La mostra dal titolo “Guttuso. La forza delle cose” prevede l’esposizione di ben 47 opere che hanno come soggetto la natura morta in diverse sfaccettature e realizzati in diversi periodi della carriera del pittore di Bagheria.

In questa rassegna culturale, infatti, saranno presenti vari dipinti eseguiti da Guttuso dagli anni ’30 fino agli ultimi degli anni ’80, ognuno dei quali influenzato dall’epoca in cui è stato realizzato.

Tra le 47 opere esposte segnaliamo la Finestra (1947), il Cestello (1959), la Natura morta con fornello elettrico (1961), fino ad arrivare alle ultime come Cimitero di macchine (1978), Bucranio, mandibola e pescecane (1984) e Angurie (1986).

Le opere esposte derivano da alcuni prestiti di prestigiosi enti museali come il Mart di Trento e Rovereto, il Museo Guttuso, i Civici Musei di Udine, da collezioni private e da alcune fondazioni.

Oltre ai dipinti di Guttuso sono presenti delle fotografie inedite e degli spezzoni di alcuni video delle teche Rai sulla vita e la carriera dell’artista siciliano.

Tutte le info sul costo del biglietto e sul calendario di apertura della mostra dedicata a Guttuso a Villa Zito

L’esposizione è allestita presso l’antico palazzo nobiliare di Villa Zito, situato in via della Libertà, a Palermo.

Il calendario di apertura prevede le visite dal martedì al giovedì con l’orario continuato 10.00 – 17.00, mentre il venerdì, il sabato, la domenica e i festivi la chiusura è posticipata alle 19.00 (la biglietteria chiude mezz’ora prima).

La mostra è chiusa il lunedì (ad eccezione del giorno di Santo Stefano e del giorno dopo il Capodanno) e nei giorni di Natale e Capodanno.

Per vedere le opere di Guttuso è previsto un costo del biglietto di 7 euro (intero), ridotto a 5 euro per una serie di categorie (over65, under25, studenti universitari, gruppi di almeno 15 persone, soci Touring Club e FAI, convenzionati e possessori della Palermo Card).

L’ingresso è gratuito, invece, per i minori di 18 anni, disabili con accompagnatore, scolaresche, giornalisti accreditati e guide turistiche.

Insieme alla mostra è possibile visitare le altre collezioni esposte a Villa Zito.

La mostra “Guttuso. La forza delle cose” è visitabile fino al 26 marzo 2017 (salvo proroghe).

Seguiteci su FACEBOOK per scoprire le bellezze e rimanere aggiornato su tutti gli eventi in programma in SICILIA…

error: