La ricetta dei totani ripieni alla liparota (o all’eoliana)

Tra i piatti della cucina siciliana andiamo alla scoperta della ricetta dei totani ripieni alla liparota molto diffusi a Lipari e in tutto l’arcipelago eoliano, un modo diverso di preparare i totani (e/o calamari) rispetto alla consueta ricetta siciliana con uva passa e pinoli.

In questo piatto, infatti, i protagonisti sono alcuni dei prodotti delle Isole Eolie come i capperi, le olive e l’origano che si uniscono per creare un fantastico ripieno.

La ricetta e le fasi per preparare i totani ripieni alla liparota (o all’eoliana)

I totani si possono definire i fratelli dei più famosi calamari, un mollusco dalle carni leggermente più dure, motivo per cui è preferibile cucinarlo con delle salse. Il totano è uno dei pesci più pescati in tutto l’arcipelago delle Isole Eolie e molto probabilmente ogni eoliano avrà la sua personale ricetta.

Gli ingredienti per fare i totani ripieni alla liparota (2 persone):

  • 2 totani
  • 300 g di pomodori pelati
  • 100 g di mollica (pangrattato)
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 2 cucchiai di olive
  • 1 spicchio d’aglio
  • vino bianco
  • sale q.b.
  • origano q.b

La ricetta dei totani ripieni alla liparota (conosciuti anche con il nome di all’eoliana) prevede prima di tutto la pulizia dei totani togliendo gli occhi, il becco, le interiora e il gladio (l’asticella trasparente di cartilagine) che si trova all’interno nella parte denominata mantello.

Una volta puliti tagliate i tentacoli a pezzettini e poneteli in una padella con dell’olio preriscaldato.

Fate cuocere per circa 5 minuti, sfumate con del vino bianco e aggiungeteli in un recipiente insieme alla mollica, le olive e i capperi dissalati tagliati a pezzettini e qualche pomodoro pelato. Create un composto compatto aggiungendo un po’ di olio e mescolando il tutto (non mettiamo sale perché già dovrebbe essere molto saporito).

Nel frattempo, prima di riempire i totani, passate i pomodori pelati per la salsa e in una padella grande mettete a soffriggere uno spicchio d’aglio. Una volta dorato inserite la salsa, aggiustate di sale e fate cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti.

Il successivo passaggio della ricetta prevede il riempimento dei totani con il condimento preparato in precedenza. Inserite il tutto all’interno del cosiddetto mantello con un cucchiaino e fate pressione con le dita per rendere compatto il ripieno.

Non esagerate nel riempire i vostri totani che alla fine dovranno essere chiusi con uno stuzzicadenti che dal mantello arriva fino alla testa.

Ponete i totani nella padella con la salsa e fate cuocere con il coperchio per almeno 15 minuti a fiamma moderata. Di tanto in tanto girate i vostri totani per una cottura omogenea.

Dopo i 15 minuti togliete il coperchio e fate asciugare il sughetto per altri 5-10 minuti, dopo i quali i vostri totani ripieni alla liparota sono pronti da gustare.

error: